Nella tua email consigli,
novità e idee di viaggio
selezionate dal nostro staff

Iscriviti ora. Se vorrai potrai cancellarti con un click

Ho letto ed accettato i termini e condizioni e la privacy policy

Manuale di sopravvivenza per viaggiatori #2estatiperviaggiare

Leggevo ieri su Linkedin una specie di manuale di sopravvivenza per viaggiatori ai tempi di Covid19. Gli amanti dei viaggi, diceva l’autore del post, oggi possono consolarsi facendo queste cose: leggere libri di viaggio, vedere road movie, visitare musei virtuali. Io aggiungerei due cose molto divertenti: viaggiare su Street view e progettare viaggi.

La prima è una è una cosa che faccio da tanti anni in quei momenti in cui mi sento oppresso dal lavoro in ufficio. Cominciai a farlo molti anni fa, quando ancora Street view non c’era e io avevo bisogno di dare un colpo d’ala alla mia immaginazione: mi collegavo alla home page del Parco del Serengeti in Tanzania dove c’era una web cam che si aggiornava ogni tanto. Era il mio modo di volare in uno dei luoghi che ho amato di più nella mia vita.

 

Questo è il mio surrogato della pistola e della pallottola. Con un gran gesto filosofico Catone si butta sulla spada: io zitto zitto m’imbarco.

Moby Dick, Herman Melville

 

Ricordo poi che nel 2010, ai tempi dei Mondiali di calcio in Sudafrica, mentre lavoravo al planning di viaggi incentive per alcune aziende italiane, tra preventivi, problemi con il ticketing dello stadio di Cape Town, Google aveva spedito i ragazzi di Street view in Sudafrica a fare foto a 360° di tutte le strade di quel meraviglioso Paese. Trascinavi l’icona dell’omino in qualsiasi punto delle Wine Lands o del Kruger Park e poi percorrevi con il mouse qualche centinaio di metri fino al sommo di un dosso della strada per trovarti di fronte a panorami infiniti e mozzafiato. Dieci anni dopo questa è una escape strategy che si può praticare su quasi tutte le strade del globo. E che Dio ci mantenga in salute Google e i suoi ragazzi.

 

L’altra cosa divertentissima che si può fare anche a pandemia in corso è, come dicevo, progettare i viaggi. E’ una cosa che a me piace da impazzire da ancora prima che esistesse Internet come lo conosciamo oggi: studiare e pianificare viaggi ancora prima di farli e, magari, senza poi farli.

 

Costruire itinerari, acquistare mappe e stenderle sul pavimento, stendercisi sopra, studiare i mezzi più stupefacenti per muoversi da un punto all’altro, per esempio un grande treno che, attraversando la brousse, va da Dakar a Bamako o un trenino locale che va da Trapani a Mazzara del Vallo, un bus tra Omaha e Tucson, una pinasse che risale il Niger, un mercantile che va da Lisbona a Lagos, Nigeria.

Non c’è dubbio: in questi last hard times abbiamo tutto il tempo per progettare grandi o piccoli viaggi e il motore di ricerca che trovate all’interno di ogni nostro prodotto è un ottimo e divertente strumento per individuare le più diverse di tipologie di alloggio elemento fondamentale di ogni vacanza, viaggio o peregrinazione: hotel, appartamenti, bed&breakfast, ville, lodge, agriturismi, in tutto il mondo ed oggi specialmente in Italia.

A Salabam prendiamo sul serio la tua voglia di viaggiare anche se oggi, probabilmente, significa ancora solamente progettare. Prendiamo così tanto sul serio questa tua voglia di viaggiare che da qualche giorno abbiamo lanciato una straordinaria opportunità che è quella di utilizzare il nostro voucher questa estate ma anche la prossima #2estatiperviaggiare.

In altre parole se acquisti un nostro voucher della linea ITALIA entro la fine di giugno, prolungheremo la validità del voucher, che normalmente è di 12 mesi, fino alla fine dell’estate 2021 #backtoitaly.

Questa opportunità si aggiunge al fatto che da alcune settimane abbiamo incrementato in modo straordinario la quantità di disponibilità rimborsabili.

Significa che se prenoti oggi una soluzione di tipo RIMBORSABILE, potrai cancellarla per qualsiasi evenienza con un semplice click e ottenere la riattivazione del voucher Salabam per una nuova prenotazione nel momento che lo riterrai più opportuno #viaggiarimborsabile.

Stiamo lavorando a tante altre nuove soluzioni per prepararci al momento in cui, tra qualche settimana, ce lo auguriamo, la possibilità di viaggiare non sarà più solo un sogno. Stay tuned!

Michele