Welfare aziendali: spendibilità immediata e valore tangibile

L’Italia finalmente si accoda definitivamente al resto d’Europa per quanto riguarda le politiche del welfare aziendale, cioè di quei benefit che le aziende mettono a disposizione dei loro dipendenti per aumentare la qualità della sua vita, nonché il benessere familiare. Vediamo in cosa consistono questi vantaggi per il lavoratore e come possono essere utilizzati.

I Flexible Benefits del welfare aziendale

La legge di stabilità 2016 sancisce una politica che premia il welfare aziendale introducendo dei cambiamenti nei premi di produttività. Ricordiamo che i premi di produzione sono degli elementi integrativi alla retribuzione di base, e sono parzialmente detassati, a meno che il dipendente non decida di convertirli nelle offerte previste dai piani di welfare dell’azienda, e in questo caso sono totalmente detassati.

Con la nuova legge di stabilità 2016 i flexible benefit diventano più appetibili anche per le PMI, cioè anche le piccole e medie aziende che hanno dei limiti occupazionali e finanziari prefissati. Una politica di welfare si inserisce direttamente in uno schema contributivo del dipendente lavoratore, con effettivi e immediati vantaggi anche per la stessa azienda. In questo modo, infatti, le aziende risparmiano sul costo del lavoro, andando però incontro alle esigenze del dipendente.

Quali sono i benefit previsti dal welfare aziendale

I benefit non hanno uno scopo retributivo, in quanto non sono un corrispettivo in denaro, quindi non vanno considerati come un compenso, ma hanno un valore che possiamo definire come fidelizzante, in quanto serve a motivare i lavoratore, portato ad un impegno maggiore per raggiungere il compenso, quindi uno stimolo del quale beneficerà direttamente il dipendente, e indirettamente l’azienda.

I benefit finora diffusi riguardavano principalmente la stipula di polizze assicurative, il pagamento di spese mediche o il servizio di check-up di salute e la previdenza integrativa. Con la Legge di stabilità 2016 assistiamo ad un ampliamento delle offerte, come ad esempio iscrizione agli asili nido, le borse di studio, il sostegno delle spese di istruzione, trasporto pubblico, carburante, fino ai viaggi.

L’offerta Salabam per il welfare aziendale

Salabam si inserisce nell’offerta concernente il welfare aziendale mettendo a disposizione dei voucher che permettono di prenotare dei soggiorni sia in Italia che all’estero. La peculiarità di questa offerta sta nella possibilità di conoscere la disponibilità in tempo reale della destinazione scelta, senza avere alcun contatto diretto con la struttura.

Questo è un tipo di flexible benefit immediato e dal valore tangibile, nel senso che la somma che viene messa a disposizione dall’azienda, può essere utilizzata interamente, o in parte, nel momento stesso in cui viene emessa. Basta infatti cercare tra le soluzioni proposte da Salabam e, una volta individuata quella desiderata, ordinarla sulla piattaforma welfare. Salabam provvederà ad inviare il voucher col quale fare la propria prenotazione entro 16 mesi dalla data di richiesta.

I voucher Salabam possono essere quindi utilizzati per il welfare aziendale, permettere all’impresa in questione di soddisfare le esigenze dei propri dipendenti e delle rispettive famiglie. Una vacanza all’insegna del relax, scegliendo tra mare, montagna o città d’arte, è una soluzione ottimale per un lavoratore che sceglie di aderire al welfare, attraverso i benefit detassati.

Facciamo un esempio pratico che dimostra la convenienza della scelta dei flexible benefit per un dipendente: supponiamo che al lavoratore venga riconosciuto un premio di produzione di mille euro. A questo punto le possibilità sono due: se la scelta è quella di avere il premio in busta paga, il dipendente riceverà la somma di 650 euro nette, mentre l’azienda avrà un costo di 1.300 euro. Se invece la scelta è quella di convertire i mille euro i benefit, il dipendente avrà la possibilità di usufruire di servizi o rimborsi per il valore complessivo di 1.000 euro, la stessa somma che spenderà l’azienda. In questo caso, quindi, il dipendente ha un potere d’acquisto maggiore (350 euro in più), e l’azienda ha un costo del lavoro minore (300 euro).

I voucher offerti da Salabam si inquadrano in quest’ultimo caso, permettendo al dipendente di aumentare il proprio potere d’acquisto, con il vantaggio di avere ben 16 mesi di tempo per poter usufruire del benefit scelto.

Le limitazioni sono poche, e sono legate alla natura legale del tipo di voucher, cioè quello di essere un flexible benefit. In pratica, una volta scelto il pacchetto, non è possibile integrarlo nella stessa piattaforma. Ad esempio, se abbiamo scelto una vacanza di due giorni, ma vogliamo integrare altri giorni di permanenza, non è possibile farlo tramite Salabam, ma bisogna farlo direttamente con la struttura scelta. Stesso discorso per quanto riguarda un servizio del pacchetto scelto, se abbiamo necessità di fare un cambiamento, dobbiamo interloquire con la struttura. Una limitazione, come detto, imposta per legge dal tipo di voucher, ma che non preclude in alcun modo la qualità e la convenienza del servizio offerto.

Conclusioni

Il welfare aziendale si è evoluto, arrivando a diventare un vero e proprio aiuto supplementare per il dipendente e per la sua famiglia. Sapere quali sono le necessità del momento, quali ad esempio, possono essere problemi di salute, o il dentista, oppure le spese inerenti l’asilo o la scuola dei figli, o ancora programmare una vacanza rilassante con la famiglia. Ognuna di queste possibilità, e tante altre, possono essere soddisfatte aderente alla politica welfare, scegliendo come premio di produzione non una somma in denaro, che comunque verrebbe tassata, ma un benefit, da godere interamente, un premio dal valore tangibile. Avere un potere d’acquisto aumentato è un bel vantaggio, specie oggigiorno, dove la crisi economica non è ancora superata, nonostante le previsioni ottimistiche. E diminuire il cuneo fiscale agevola anche la propria azienda, che ha la possibilità di crescere ulteriormente e di riflesso, dare maggiori garanzie e soddisfazioni ai propri dipendenti. L’offerta Salabam si inquadra in questa ottica, le vacanze offerte, di qualità, aiutano il lavoratore a sfruttare nel migliore dei modi il proprio premio di produzione, facendo contenta tutta la famiglia. Un’offerta dai vantaggi tangibili, che grazie ai voucher ha una disponibilità immediata, e un ampio tempo di sfruttamento del voucher stesso. Scelta facile e veloce, vasta gamma di pacchetti e prodotti, disponibilità in tempo reale e tutto quello che serve per soddisfare le proprie esigenze, azzerando l’impatto fiscale per sé e per l’azienda.

Il tuo dipendente è importante, dimostraglielo con un Salabam