Piattaforma welfare: Welfare Hub di Intesa Sanpaolo

Il welfare aziendale sta sempre più diventando, anche nel nostro Paese, uno strumento fondamentale per le aziende. Sicuramente tu stesso hai notato questo importante cambiamento e se hai già iniziato una politica di welfare nella tua azienda sicuramente hai notato le differenze tra prima e adesso. Lavorare in un ambiente sereno e con una certa tranquillità anche dal punto di vista economico è decisamente più proficuo per le aziende, questo a grandi linee è il motivo per cui sempre più imprenditori hanno iniziato a introdurre nella propria attività un ricco paniere di benefit. In realtà questo sistema in Italia sta appena iniziando a svilupparsi, ma la sua diffusione è molto rapida soprattutto in virtù del fatto che il welfare pubblico ha diverse carenze. Pensa per esempio alla sanità pubblica che non riesce più a soddisfare la crescente domanda, va da sé che se tra i benefit per i tuoi dipendenti metti un’assistenza sanitaria integrativa gli stai togliendo un grosso problema che, in molti casi, li distoglie dal lavoro.

Piattaforma welfare, è il dipendente che sceglie quello che gli serve

Quando lo strumento del welfare aziendale è arrivato in Italia non c’era una grandissima scelta. Si trattava per lo più dei soliti regali aziendali, piccoli gadget che si sono via via trasformati in doni, soprattutto sotto le feste: qualche device tecnologico, dagli smartphone ai tablet – ma solo nelle grosse realtà – fino a qualche premio produzione in denaro. Purtroppo però i premi in denaro sono tassabili, quindi di fatto se dai 200 euro come premio ai tuoi dipendenti, loro non possono spendere l’intera somma perché devono essere decurtate le tasse. Ecco perché i benefit stanno diventando in assoluto la prima scelta delle aziende.

Nei panieri aziendali oggi si trova un po’ di tutto, anche per soddisfare le diverse esigenze dei dipendenti. Un’azienda che vuole soddisfare i propri lavoratori e che vuole, soprattutto, fidelizzarli e incentivarli, ma anche attrarre quelli che sono i nuovi talenti, deve offrire un buon ventaglio di opzioni. Per esempio oggi tra i benefit più apprezzati c’è senza dubbio l’assistenza sanitaria integrata, quindi la possibilità di poter fruire di determinate visite mediche senza dover aspettare mesi, se non anni, con il sistema sanitario nazionale. Anche il nido aziendale o sconti sulle tasse scolastiche sono molto apprezzati, così come i viaggi aziendali.

Proprio per garantire quest’ampia gamma di scelta, molte aziende si sono rivolte a un provider che eroga questo servizio, quindi studia l’azienda e ascolta i dipendenti in modo da comprendere quali siano le loro necessità e studiare un ventaglio di benefit che risponda appunto alle esigenze dei lavoratori e che comunichi con coerenza la vision e la mission dell’azienda. La nuova evoluzione di questo servizio è la possibilità di far fare tutto ai propri dipendenti, mettendo loro a disposizione un portale da cui prenotare, una volta raggiunto il proprio importo destinato al welfare. Con pochi click il dipendente sceglie il suo benefit e può usufruirne da subito.

Welfare Hub, la piattaforma di welfare di Intesa Sanpaolo

Parlando di tecnologia, di portali e di benefit viene spontaneo citare la nuova piattaforma lanciata da Banca Intesa Sanpaolo, Welfare Hub, da dove è possibile, per tutti i dipendenti (non solo quelli del gruppo del gruppo bancario), fruire dei benefit messi a disposizione nel paniere. Si tratta di un investimento davvero interessante per il gruppo che di fatto entra nel mercato dei provider di welfare aziendale.

Il dott. Luciano Ambrosone, responsabile del Servizio Business Development e Nuovi Servizi del gruppo bancario, spiega le motivazioni di questa scelta. In realtà è abbastanza facile intuirlo perché basta dare uno sguardo al panorama attuale dove, appunto, il welfare aziendale sta iniziando a diffondersi e dove il welfare pubblico non è soddisfacente. Analizzando questi due aspetti si comprende quale fetta di mercato ci si può ritagliare in questo momento con un’offerta che è davvero interessante.

La piattaforma Welfare Hub, infatti, è del tutto personalizzabile da ciascun azienda, che quindi può modificare il proprio paniere. Se per esempio i tuoi dipendenti hanno manifestato l’esigenza di avere un corso formativo, puoi selezionare quello nel tuo paniere e loro potranno selezionare il corso che preferiscono tra quelli che hai messo a disposizione. Wlfare Hub è molto facile da usare, ci sono 4 aree tematiche: casa e famiglia, salute e benessere, viaggi e mobilità, svago e tempo libero. In ciascuna area ci sono poi diversi benefit tra cui tu scegli il tuo paniere e lo metti a disposizione dei tupi dipendenti. Ogni lavoratore, poi, avrà le sue chiavi di accesso e potrà autonomamente selezionare il benefit di suo gradimento.

Punta sul viaggio e non sbagli

welfare viaggiSe adesso ti stai chiedendo quali benefit selezionare per i tuoi dipendenti, pensa al viaggio. Questo è uno dei benefit più apprezzati perché non stai solo facendo un regalo materiale, ma stai regalando al tuo dipendente del tempo da trascorrere con chi ama, del tempo per riposare e rigenerarsi, ma anche delle emozioni che non potrà mai dimenticare. Questo infatti è il punto di forza del viaggio e del soggiorno, perché è un ottimo modo per ringraziare chi ha dato il massimo per la tua azienda, è un po’ come se gli dicessi “Hey Diego, Maria, Riccardo, Luciana, siete stati grandi! Adesso vi meritate un regalo speciale!”

Ovviamente non è possibile ringraziare uno per uno i dipendenti che hanno fatto la differenza, ma se metti tra i benefit i Salabam i tuoi dipendenti si sentiranno gratificati. Salabam nasce da un’intuizione di Marco Mazza che intravvedendo l’importanza che i viaggi avrebbero avuto anche nell’ambito del welfare, ha voluto creare una possibilità concreta e facilmente fruibile per vivere la magia di un viaggio di lusso. Con Salabam si può prenotare in una delle 400.000 strutture a disposizione, tutte dotate di numerosi comfort e situate nelle più belle località vacanziere.

Attenzione però, non si tratta del solito pacchetto viaggio, perché con Salabam il tuo dipendente può andare dove vuole quando vuole, tu scegli il budget e lui personalizza il suo soggiorno, prenota stasera e parte anche domani perché grazie ai diversi accordi presi con i principali portali di welfare, il dipendente può avere subito il suo voucher da spendere con un Salabam. E che dire dei regali di Natale? Cosa c’è di più bello di un viaggio per tutta la famiglia?

Metti Salabam tra i tuoi benefit e regala emozioni ai tuoi dipendenti