Alcune idee per i perfetti regali aziendali ai tuoi dipendenti

I regali aziendali per i dipendenti si sono diffusi notevolmente negli ultimi anni, soprattutto in occasione delle festività natalizie, ma anche per ricorrenze quali compleanni, meeting o eventi aziendali, o dopo una scadenza di contratto e al completamento positivo di qualche progetto.

Perché fare un regalo aziendale ai dipendenti

Le motivazioni che sono alla base e che si sono radicate col tempo sono principalmente quelle di premiare il dipendente, farlo sentire parte di una famiglia e, come un genitore fa con i propri figli, così l’azienda fa con i propri collaboratori più produttivi, dando merito al lavoro profuso e incentivandoli a proseguire con l’impegno. Se tu lavoratore ti dimostri determinato, ti sacrifichi, ti dai da fare con responsabilità per l’azienda che ti ha assunto, allora verrai ricompensato dei tuoi sforzi, non solo in busta paga.

I regali aziendali possono essere visti, quindi, come una vera e propria strategia, una sorta di investimento di marketing interno, che fa crescere nel dipendente il senso di appartenenza all’azienda, ma anche un senso di gratitudine, tutto finalizzato alla crescita aziendale. Oltre a questo però va sottolineato anche l’aspetto umano, cioè quel sincero senso di gratitudine dell’azienda verso il suoi dipendenti, senza il cui lavoro e impegno non ci potrebbe mai essere nessuna crescita e sviluppo aziendale.

Idee per regali aziendali

Ma cosa regalare a un dipendente? Qui le risposte sono molteplici e dipendono da vari fattori. Non è semplice, infatti, programmare e scegliere i regali aziendali, specie se l’azienda ci tiene e vuole fare le cose per bene. Innanzi tutto il budget che si ha a disposizione è fondamentale, e qui possiamo intuire la differenza che ci può essere tra le grandi e le piccole aziende, anche se essere grandi significa anche avere più dipendenti da premiare, quindi ci sono piccole realtà aziendali che, dopo un periodo particolarmente proficuo, hanno potuto permettersi anche dei regali di lusso per i fortunati dipendenti.

regali aziendali

Certamente i regali che si consegnano ad un meeting o ad un evento aziendale, hanno un fine e una valenza diversa da quelli natalizi, o in seguito alla chiusura di un progetto impegnativo. Quindi l’altro aspetto da valutare è la contestualità del regalo, e il fine dello stesso.

Negli anni si sono affermate una serie di consuetudini, secondo le quali, ad esempio, in un meeting vengono fatto regali personalizzati col logo aziendale, dalle magliette ai portachiavi, dalle pennine usb alla classica penna a scatto, all’agenda o al mouse, anche se ultimamente si ricerca anche l’originalità seguendo i temi d’attualità, come ad esempio gadget riciclabili, provenienti da fonti sostenibili ed ecologiche. Sono solitamente regali ad uso quotidiano, che al contempo aumentano quella che viene chiamata brand awareness, cioè la notorietà di una marca, quindi dell’azienda.

Un approfondimento maggiore merita il periodo natalizio, che più di ogni altro sposa l’idea di regalo. Qui la valenza è doppia e abbraccia sia la consuetudine natalizia del donare, che porta non solo l’azienda a riconoscere un pensiero particolare al proprio dipendente, ma anche lo stesso a ricambiare, ad esempio, con un regalo al dirigente più prossimo. Durante il Natale troviamo la più grande varietà di regali aziendali, partendo dal classico cesto enogastronomico, per finire alla semplice bottiglia di vino. Molte aziende si impegnano particolarmente in questo periodo per premiare e ringraziare i propri dipendenti, e il risultato è tutt’altro che banale. I viaggi come premio continuano a suscitare particolare apprezzamento, per esempio i benefit aziendali e i premi di produttività possono essere convertiti in voucher Salabam, che permettono al dipendente di scegliere in totale autonomia e in tempo reale online la destinazione, l’hotel preferiti tra centinaia di diverse possibilità.

Un’altra idea sul fronte viaggi è quella di assecondare le più grandi passioni dei nostri collaboratori come ad esempio lo sport. La passione per lo sport è diffusissima e su Blufreccia.com potrai trovare pacchetti viaggio per assistere ai più famosi eventi sportivi internazionali. Si va da soluzioni del costo di poche centinaia di euro fino a soluzioni di grande prestigio con VIP hospitality da dedicare magari ai manager e ai collaboratori più importanti.

Anche la tecnologia offre buoni spunti, ad esempio un auricolare bluetooth, un orologio digitale, uno smartphone, un tablet, perfino un pc portatile se il budget aziendale lo permette.

Altre idee regalo aziendali possono riguardare la bellezza e la cura della persona, anch’essi molto graditi. Sedute massaggi, o ingressi in spa, prodotti di erboristeria, o cofanetti preparati ad hoc di cosmetici ricercati. Internet offre altre alternative grazie ai buoni acquisto o alle gift card da riscattare presso piattaforme e-commerce famose, dando quindi al dipendente l’onere della scelta finale, in base alle proprie esigenze o desideri. Questo tipo di regalo aziendale, fortemente in crescita, non dev’essere visto come un mancato impegno da parte dell’azienda nei confronti del dipendente, ma come una personalizzazione più spinta, in quanto permette di abbassare il rischio di fare un regalo superfluo.

Ci si potrebbe sbizzarrire ad elencare la moltitudine di oggetti e prodotti che un’azienda può regalare sotto Natale, compresa l’immancabile e scontata accoppiata panettone e spumante, che però ormai ha il sapore di un regalo troppo sbrigativo, di chi non ha avuto voglia di impegnarsi più di tanto. Se volete fare una bella figura coi vostri dipendenti, il consiglio è quello di pensare ad altro.

I regali aziendali più bizzarri

Siccome alla fantasia non c’è limite, ma spesso nemmeno al cattivo gusto, ci sono dipendenti che si sono visti recapitare dei regali aziendali che superano di gran lunga l’originalità. Non possiamo certo immaginare lo stupore di quei dipendenti che hanno ricevuto un gatto imbalsamato come regalo, come non sono stati fortunati quelli a cui è stata donata una bambola voodoo.

Sembra quasi irreale come situazione, eppure di regali bizzarri ce ne sono stati e sicuramente ce ne saranno in futuro. Ne elenchiamo alcuni, convinti di strappare almeno un sorriso oltre all’esclamazione “non ci posso credere”: una testa rinsecchita, dell’antiacido gastrico, un portacenere a forma di bara, della biancheria intima personalizzata con le iniziali, un etilometro e dei minerali da collezione. Diciamo che è andata un po’ meglio a quegli altri dipendenti che hanno ricevuto una bottiglia di vino a forma di suino, un barometro, un violino, un rompighiaccio, e un set minigolf da ufficio. Non ci meravigliamo più di tanto, quindi, se riceviamo un ombrello, un apribottiglie o un coltellino tascabile.

Queste naturalmente sono delle eccezioni, che confermano però quanto varia sia l’idea che un’azienda può avere riguardo ai regali aziendali. Sicuramente la maggior parte usa più accortezze a riguardo, capendo benissimo l’importanza che questo tipo di strategia ha, e il valore che un dipendente rappresenta in termini di fiducia e attaccamento emotivo. Oggi un’azienda seria, in un regalo aziendale, cerca la qualità, l’utilità, l’adattabilità, quindi la personalizzazione del premio, che deve quindi avere un impatto positivo sui dipendenti e sul rapporto aziendale.

Salabam si differenzia proprio per questo, offre la possibilità di fare regali aziendali originali come i viaggi premio, i benefit più apprezzati in questo momento.

Dai valore ai tuoi dipendenti, regala un Salabam